Miele di Acacia a Biella

miele di acacia biella

Miele di Acacia qui a Biella, ne avete?”
E’ questo che, negli ultimi mesi, spesso ci chiedete ed è tempo di rispondervi per bene 🙂

Il Miele di Acacia, il dolce e prezioso oro giallo, quest’anno effettivamente è davvero merce rara. A causa di una primavera gelida, le api hanno avuto molte difficoltà a trovare nettare a sufficienza per produrlo. Almeno, non in grandi quantità.

Come tutti sapete, il Miele di Acacia è il più gettonato: grazie alla sua versatilità in cucina e al suo gusto dolce e delicato, è apprezzato sia dai grandi ma soprattutto dai bambini.

Il Miele di Acacia, o robinia, si produce in primavera e in particolare nel mese di Maggio e, per tutti coloro che conosco il territorio biellese, non sarà difficile immaginare il clima che spesso ci accompagna in quel mese. 😉

Quest’anno, però, il clima è stato veramente una canaglia e abbiamo dovuto correre proprio come delle api impazzite, alla ricerca dei luoghi ideali per far sopravvivere prima di tutto, i nostri alveari.

Fortunatamente, ce l’abbiamo fatta!

Grazia agli spostamenti degli apiari (nomadismo), siamo riusciti a produrre un po’ del vostro (e nostro!) amatissimo oro giallo!

Quindi, la risposta alla vostra domanda “Miele di Acacia qui a Biella, ne avete?” è un caldo, sonoro (e decisamente fortunato): SI!

Ovviamente, sono disponibili anche tutti gli altri mieli (salvo la Melata) e siamo liete di presentarvi – anch’esso in quantità ridotta – il miele di Edera (ebbene si, l’edera fa i fiori!).

Come sempre, gli ordini possono essere effettuati contattandoci qui oppure, chiamandoci o inviandoci un whatsapp, al numero 348-5833685.

Naturopatia e Miele

Il Miele è da sempre parte delle nostre vite, prima con una valenza magica e medica poi come alimento per imbandire le nostre tavole.
Pensate che la più antica ricetta medica con il miele si trova su tavolette d’argilla sumere, datate 2000 A.C.
Dolce, astringente, pungente e riscaldante, il miele contribuisce, in Ayurveda, a una attività mentale positiva.

In Naturopatia o medicina naturopatica, il Miele è un prodotto molto importante che rinforza e rinnova i tessuti in profondità, possiede infatti ben 180 tipi di antiossidanti in grado di stimolare il metabolismo dei tessuti.

Non solo, i benefici del miele sono davvero molteplici: proprietà antibiotiche, emolliente e calmante, ricostituente, effetto antiossidante e poi ancora, cardio protettivo, antianemico, aiuta a disintossicare il fegato… fino ad occuparsi della nostra bellezza, coccolandoci nella skin-care quotidiana, tutta bio.

Come curarsi con il Miele

Come avrete capito, il Miele non è soltanto un alimento buonissimo ma un concentrato di sostanze benefiche che rinforzano tutto il corpo.

Il “nettare degli Dei”, così altresì conosciuto, può essere utilizzato nella prevenzione e cura di alcuni disturbi, proprio grazie alle sue proprietà eccezionali.

Grazie a Serena De Pasquale, eccellente naturopata e grande amica, abbiamo fatto un viaggio nel fantastico mondo dell’elisir dorato e delle sue mille qualità, anche durante la diretta Facebook di Giovedì 22 Aprile.

Insieme a lei abbiamo scoperto alcune delle funzioni che il miele assolve, per il nostro benessere:

Mal di gola: ottimo antinfiammatorio, allevia fin da subito il dolore provocato da questo fastidioso problema;

Tosse e raffreddore: il miele ha una azione sedativa e calmante, farevonde quindi la guarigione;

Prevenire malattie e invecchiamento della pelle, grazie ai polifenoli di cui è ricco;

Abrasioni e ustioni: è infatti considerato un eccellente antibiotico.

Accellera il metabolismo: pochi lo sanno ma il Miele, benchè zuccherino, non contiene colesterolo e ha un indice glicemico equilibrato. Aiuta inoltre ad accellerare il metabolismo e a bruciare i grassi, quindi può essere un ottimo sostituto dello zucchero, nella nostra alimentazione quotidiana.

UN INCONTRO DEDICATO PER IL TUO BENESSERE

Grazie a questo incontro, abbiamo capito quanto sia, ancor di più, fondamentale conoscere il Miele e le sue proprietà, soprattutto facendosi seguire da un professionista.

La medicina naturale può rivelarsi utile in molti momenti della vita: per fare prevenzione, per trattare alcuni disuturbi di tipo acuto o cronico, per accompagnare terapie farmacologiche.

La naturopatia è infatti una biodisciplina sicura ed efficace, in grado di sostenerti in modo naturale, diventando a tutti gli effetti il protagonista attivo del proprio benessere e responsabile della propria salute.

Serena De Pasquale fa esattamente questo, una persona dolce ed empatica che sarà la tua guida verso il raggiungimento di un benessere psico-fisico globale, intervenendo proprio laddove hai più difficoltà.

Grazie a Serena potrai risolvere problematiche legate allo stress e alla stanchezza, ai disordini di natura psicosomatica, difficoltà digestive e intestinali (provate in prima persona, un vero toccasana!), potenziare le difese immunitarie e molto altro ancora…

SPECIAL GIFT

La sorpresa più bella sta nello speciale sconto che Serena ha riservato ai nostri lettori e clienti.
Siamo veramente contenti di questa sua generosità, perché permetterà a molti di scoprire realmente come utilizzare il miele, e non solo, per curare l’anima e il fisico.

COME FARE PER USUFRUIRNE

Per usufruire dello speciale sconto è davvero semplicissimo!
Salva l’immagine qui sotto sul tuo pc o il tuo smartphone, poi contatta Serena De Pasquale al seguente indirizzo E-Mail: serena.depasquale.89@gmail.com comunicandole il CODICE voucher.

Facile no? 🙂

Ora non ti resta che salvarlo:

naturopatia e miele

Quanto vive un’Ape Regina

L’Ape Regina è la mamma di tutte le api e senza di lei nessuna colonia sopravvive.
E’ in grado di deporre fino a 1500 uova in un solo giorno ed è in grado, attraverso i feromoni, di influenzare i comportamenti delle sua api operaie.

Ma quanto vive un’Ape Regina?

Mentre la maggior parte degli insetti – e le stesse api operaie – hanno una vita breve, l’Ape Regina può vivere dai due ai sette anni d’età.
La durata della sua vita dipende dal numero di fuchi con i quali si è accoppiata durante il suo volo nuzionale: le api operaie, infatti, vedranno “di buon occhio” l’Ape Regina che ha avuto il maggior numero di partner, perché equivale a un’ottima capacità riproduttiva.

Come fa l’apicoltore a capire l’età dell’Ape Regina?

La ricerca di un’Ape Regina in un alveare, è impresa ardua per l’apicoltore. Per facilitarne l’individuazione e, di conseguenza, conoscere l’età dell’Ape Regina, sono ricorsi a un metodo denominato marcatura.
La marcatura, come dice il termine stesso, implica segnare sul torso della Regina una goccia di vernice indelebile o dischetti con appositi adesivi.

La marcatura può essere effettuata in qualsiasi momento della stagione apistica (anche se noi preferiamo l’inizio della primavera, per una questione di tempo), ad esclusione del periodo invernale.

Con la marcatura si riesce a riconoscere in ogni momento l’età dell’ape regina, segnate annualmente con una serie periodica di cinque colori diversi.

Sono stati scelti cinque colori (Azzurro, Bianco, Giallo Rosso e Verde), in ordine alfabetico. Il colore azzurro è sempre equivalente agli anni che terminano per zero e per cinque. Gli altri rispettano l’ordine alfabetico.
Per fare un esempio:
Anno 2020 – Azzurro
Anno 2021 -Bianco
Anno 2022 – Giallo
Anno 2023 – Rosso
Anno 2024 – Verde
Anno 2025 – di nuovo Azzurro

Diretta Live: Salviamo le Api

Giovedì 22 Aprile alle ore 20,45 ci sarà una speciale Live in collaborazione con Serena De Pasquale, naturopata e blogger di Wild Serenity.

Dove si terrà la live?

La diretta live sarà disponibile sulla nostra pagina Facebook: Azienda Agricola Asei Dantoni.

Di che cosa parleremo?

Il lavoro dell’apicoltore non è “solo un lavoro”, è passione e amore per le api, la natura e la salvaguardia del nostro ecosistema.
Durante questo incontro parleremo di come salvare concretamente le api e gli insetti impollinatori da una possibile estinzione.
Racconteremo quanto siano importanti questi piccoli insetti per la nostra sopravvivenza e la nostra tavola, preservando la biodiversità.
Ma non solo!
Grazie a Serena, scopriremo i benefici del miele – il conosciuto elisir d’oro – per la nostra salute e la nostra bellezza.

SPECIAL GIFT

Le api rappresentano uno degli anelli importanti del nostro ecosistema e anche tu con un piccolo gesto puoi fare del bene alla natura e proteggerle.
In diretta vi sveleremo una sorpresa speciale che vi permetterà di diventare i protagonisti della loro salvaguardia!

Quindi save the date e vi aspettiamo il 22 Aprile!

Il regalo perfetto per la Festa della Donna

il regalo perfetto per la festa della donna

Il regalo perfetto per la Festa della Donna

Il prossimo 8 Marzo festeggeremo come di consueto la Festa della Donna o Giornata Internazionale della Donna.
Le sue origini sono molto importanti ed è per questo che va ricordata e celebrata.

La Festa della Donna nasce, infatti, per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche a partire dai primi del ‘900 (con la “questione femminile” e il diritto di voto) e le discriminazioni e le violenze subite dalle donne in molte parti del Mondo.

Per simboleggiare la Festa della Donna, è stato poi scelto il fiore della Mimosa, proprio perché fiorisce tra Febbraio e Marzo. Questo fiore, tra l’altro, è anche molto apprezzato dalle nostre Api 😉

Le donne per noi sono un po’ come il miele…


Il nostro modo di festeggiare questa ricorrenza è stato quello di creare una confezione personalizzata, con il nostro miele.
Per noi le donne sono un po’ come il miele: dolci, genuine ma dal carattere forte e deciso.

Per celebrare le tue donne, il regalo perfetto, quindi, ce lo abbiamo noi!
Se sei alla ricerca di un pensiero che possa valorizzarle e renderle felici il prossimo 8 Marzo, puoi scegliere la nostra confezione di miele da 1kg, rigorosamente a tema 🙂